Cerca
  • Widdar

CONCIMAZIONI DI PRIMAVERA


Le piante di qualunque tipo quando si risvegliano dal riposo vegetativo durato mesi (inverno) necessitano per svilupparsi e crescere in modo sano di nutrimento e pertanto bisogna concimare la terra che le accoglie in modo che essa a sua volta possa nutrirle.


La primavera è il momento ideale per attivare il processo di formazione della sostanza organica dei suoli con i concimi primaverile-estivo allestiti secondo il metodo Trinium.


Questi concimi sono particolarmente indicati nei processi di sviluppo della pianta e nella maturazione. Questi prodotti stimolano il metabolismo dei macro e micro nutrienti indispensabili alla crescita armoniosa della pianta e favoriscono la resistenza degli stress.


Si tratta di una famiglia di concimi diversi a seconda del tipo di coltura (es W10 per la vite, W12 per il mais, W05 generico per tutte le colture, W07 per frutteto, W09 per orticole da frutto ecc.).


Modalità di applicazione del concime primaverile-estivo: trattare il terreno sciogliendo il prodotto in acqua alla dose di 1 Kg/ha, si consiglia di utilizzare un volume d’acqua pari a 200-250 litri/ha irrorando a goccia fine.



È fondamentale utilizzare, insieme al concime primaverile estivo, anche X33 VITALSUN, formulazione di microrganismi utili e funghi micorrizici, arricchiti, attivati e potenziati secondo il metodo Trinium per favorire e migliorare l’assorbimento degli elementi nutrizionali.


X33 va utilizzato alla dose di 1 L/ha, sciolto nella botte della concimazione.


Visto il continuo cambiamento climatico che in questi ultimi anni si è verificato ed anche con sbalzi di temperatura importanti, Vi suggeriamo di approfondire l'articolo a seguire cliccandoci sopra:
GELATE TARDIVE E SBALZI TERMICI




103 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

CONCIMAZIONE